I social network sono diventati nel tempo uno strumento molto potente per la reputazione, la comunicazione e la conoscenza sia di un brand che di un’azienda, e sono altrettanto importanti per la funzione Human Resources, per il recruitment, l’ employer branding ed il networking

La prima regola d’oro? Sicuramente scegliere il miglior social network in base all’obiettivo che si ha.

Usare i social media non è però un gioco da ragazzi, anzi! È una vera disciplina, una narrazione unica e costante che può decretare (o meno) il successo.

Sotto trovi i consigli degli esperti in Neomobile per la tua vincente strategia di social media.  Seguili!

Pianifica i contenuti 

“Content is king”, recita un famoso detto. Del resto, come negarlo?! È sempre importante avere una visione chiara di ciò che si vuole comunicare e raggiungere. Pianifica con anticipo i tuoi contenuti (scegli un piano mensile o settimanale), e varia gli argomenti: offerte di lavoro, focus sull’azienda, interviste ai colleghi e così via. Non dimenticare infine di condividere contenuti altrui coerenti con i tuoi: in questo modo allargherai la tua cerchia. Ps. Il formato video va per la maggiore ultimamente!

Coordina i diversi canali

Poiché ci sono tantissime piattaforme di condivisione, scegli quella che più si adatta alla tua azienda, e gestiscila in base a chi vuoi attrarre. LinkedIn per i candidati, Facebook per giovani interessati, Glassdoor per leggere e rispondere ai pareri anonimi degli impiegati, e così via.

E ricorda, il messaggio deve sempre essere coerente con l’identità aziendale!

 

Sii autentico

Il pubblico e gli argomenti presenti e distribuiti nei vari social media sono un vero e proprio mare magnum. Come fare ad emergere? Semplicemente condividendo contenuti interessanti e genuini, e dimostrando un’opinione congruente, costruttiva e rispettosa. In questo modo resterai connesso agli altri professionisti HR e alle persone con interessi simili. Occhio però a non auto-promuoversi…il pubblico potrebbe essere spietato!

 

Ingaggia i tuoi colleghi 

Avere un team dedicato alla gestione dei social media in azienda è sicuramente più facile per ottenere una valida strategia social ma, negli ultimi anni, è emerso un nuovo trend: poiché il confine tra comunicazione esterna ed interna è andato scemando, la comunicazione si è aperta a nuovi protagonisti. Le persone vogliono avere a che fare con chi conoscono, e vogliono avere vere informazioni, quindi coinvolgere i colleghi per raccontare l’azienda attraverso le loro voci può intensificare il messaggio, che sarà senz’altro percepito più genuino e meno ‘propagandistico’. Le storie vere sono meglio delle belle storie! (a proposito, dai un’occhiata a ciò che raccontano i Neomobilers!)

Ascolta

Cosa dicono le persone sui social? L’ascolto attivo apre le porte della social reputation e aiuta a migliorare ascoltando direttamente i pareri che vengono raccolti.

Cerca quelle comunità e gruppi di interesse che ben si adattano ai tuoi interessi e tieni d’occhio le loro discussioni, le sessioni di Q&A, e i contenuti condivisi. Gli hashtag sono poi un buon modo per seguire tutte le tendenze!

Misura

Misurare il ritorno dell’investimento in social media è un fattore chiave, ma non per il puro interesse nei dati. Piuttosto, analizzare e misurare serve per imparare cosa funziona e cosa no.  Anche qui, imposta i tuoi obiettivi e le tue metriche (quanti CV ricevuti? Quanti clicks? Quanti profili interessanti? E le condivisioni?), e traccia le attività con gli strumenti adatti: tra i tanti segnaliamo Hootsuite, Google Analytics, SproutSocial o Buffer.

Ed ora? Dai un’occhiata ai canali corporate ed hr di Neomobile quindi LinkedIn, Facebook, Twitter HR, Twitter Corporate ed Instagram! Seguici!