Il recruitment in America Latina: l’HR Sr Manager di Neomobile ci spiega tutto!

1137

Il recruitment in America Latina alla ribalta: l’intervista Neomobile alla HR Senior Manager Enrica Lipari

Il mobile business si espande e cambia in continuazione, e lo stesso si può dire del mondo delle assunzioni che lo sostiene. L’America Latina si è rivelata il terzo più grande mercato mobile nel mondo per volume (basti dare un’occhiata ai numeri del Brasile ), e per Neomobile è prioritario puntare sui giovani motivati e appassionati del mondo mobile. Non è un caso che i nostri uffici siano anche a Sao Paulo, Città del Messico e Bogotà.

Date queste premesse, quali sono le strategie di talent scouting in Sud America? Enrica Lipari, la nostra HR Senior Manager, alza il sipario su questo dinamico processo.

Leggi le strategie di recruitment di Neomobile in America Latina in versione Inglese!

L’espansione dell’industria Mobile & i giovani professionisti del domani: qual è lo scenario nel Centro e Sud America?

Come ben sappiamo, il comparto mobile in America Latina è cresciuto in modo esponenziale grazie al boom di smartphones e feature phones.  Le vendite sono salite soprattutto tra i giovani, quindi è presumibile che tanti di loro vogliano lavorare in aziende digital e mobile: in aggiunta, date le nostre esperienze con i numerosi neolaureati del Brasile, Messico e Colombia, possiamo affermare che l’età media nei nostri uffici in LatAm (appena 28 anni) è vista come un incentivo per loro. Il dinamismo e l’internazionalità sono esattamente ciò che molti di loro cercano.

Come viene strutturato il processo di assunzione locale?

Il nostro più grande successo è basato sulla stretta relazione con il territorio, quindi analizzando il mercato in loco e fiutando i trend del mondo del lavoro. Lato Risorse Umane, possiamo affermare che questo è l’unico modo per assumere candidati validi, quindi ciascun HR partner ha una profonda e aggiornata conoscenza dei paesi in questione. Gestiamo il processo di recruitment a 360°, quindi siamo presenti sui social media, alle fiere del lavoro virtuali, o sui circuiti di placement universitari. Per ciò che riguarda il processo di selezione internazionale vero e proprio, il colloquio di lavoro via Skype è la nostra routine. È molto utile e permette di sfruttare al meglio il tempo. In ogni caso, durante i colloqui cerchiamo di stimolare il candidato e di scrutare le sue ambizioni o le possibili aree lavorative di interesse.

In generale, quali caratteristiche deve avere il candidato ideale?

La prima impressione è cruciale, quindi valutiamo gli studi, le sue capacità e competenze, e la sua personalità. La motivazione e un’attitudine internazionale sono poi fondamentali, di conseguenza consideriamo il suo livello di Inglese perché è la lingua ufficiale in azienda – ma ogni altra lingua è ben accetta! Poi è anche una questione di dettagli, per esempio se il candidato è interessato ad un’esperienza di lavoro internazione è buona norma avere un profilo LinkedIn in inglese, ed in generale avere una presenza social attiva è un punto a favore.

Il Continuous learning and improvement è uno dei nostri valori aziendali: come viene gestita la crescita del dipendente?  

La crescita personale e professionale parte sin dal primo giorno in azienda.  L’ HR partner incaricato, in collaborazione con i colleghi, i manager e i mentori, segue passo passo il nuovo arrivato e la sua evoluzione, e lo aiuta a sviluppare il suo percorso con training personalizzati e corsi sulle soft skills, hard skills, e in generale sulla conoscenza aziendale. La nostra esperienza viene poi diffusa e condivisa tra gli stessi individui coinvolti, e un esempio lampante è il nostro progetto tutorship che prevede l’assegnazione di un tutor (normalmente una figura senior o di esperienza in azienda) al nuovo arrivato e ne favorisce la sua integrazione.

Per tutti gli articoli corporate dai un’occhiata al nostro blog aziendale, e non perdere di vista le nostre offerte di lavoro Neomobile! Candidati!

 

[Tweet “Recruitment in America Latina: Neomobile è anche lì!”]

[Tweet “Talent scouting in America Latina? L’HR Sr Manager di Neomobile ci spiega tutto! “]

[Tweet “Neomobile assume in tutto il mondo: l’HR Sr Manager spiega il recruitment in LatAm”]

[Tweet “L’età media in Neomobile America Latina è 28 anni: vuoi lavorare con noi?”]